sabato 01 ott 2022
banner 5x1000 1 di 5

A Bologna con il progetto "GAIA" per un ambiente più salutare

A Bologna è nato il progetto "GAIA", finanziato dal Fondo europeo "LIFE+09" e coordinato dal Comune di Bologna, con l'obiettivo di aumentare del 10% il numero di alberi presenti sul territorio comunale, contribuendo così alla riduzione delle emissioni di gas serra, al miglioramento della qualità dell’aria ed al rinnovamento dell’ambiente urbano. 

Argomento: 

A Bologna con il progetto "GAIA" per un ambiente più salutare

A Bologna è nato il progetto "GAIA", finanziato dal Fondo europeo "LIFE+09" e coordinato dal Comune di Bologna, con l'obiettivo di aumentare del 10% il numero di alberi presenti sul territorio comunale, contribuendo così alla riduzione delle emissioni di gas serra, al miglioramento della qualità dell’aria ed al rinnovamento dell’ambiente urbano. 

Argomento: 

Alla terza edizione il concorso “Bologna città civile e bella”

Abbellire il marciapiede davanti a casa con piante e decori, tenere pulita una strada della città, ridipingere un muro dopo un atto di vandalismo, prendersi cura di un’area verde comune. Ma anche donare un po’ del proprio tempo agli altri, occuparsi di persone in difficoltà, organizzare un pranzo di vicinato. Sono tanti i gesti, piccoli e grandi, che contribuiscono a rendere Bologna una città più accogliente, più piacevole, più vivibile, gesti fondamentali per coltivare quel bene preziosissimo che Robert Putnam chiama capitale sociale.

Alla terza edizione il concorso “Bologna città civile e bella”

Abbellire il marciapiede davanti a casa con piante e decori, tenere pulita una strada della città, ridipingere un muro dopo un atto di vandalismo, prendersi cura di un’area verde comune. Ma anche donare un po’ del proprio tempo agli altri, occuparsi di persone in difficoltà, organizzare un pranzo di vicinato. Sono tanti i gesti, piccoli e grandi, che contribuiscono a rendere Bologna una città più accogliente, più piacevole, più vivibile, gesti fondamentali per coltivare quel bene preziosissimo che Robert Putnam chiama capitale sociale.

Arriva "Brenda 2012", l’agenda ecosostenibile

Anche quest’anno, grazie alla collaborazione tra il servizio Comunicazione ed Educazione alla Sostenibilità della Regione Emilia Romagna e la casa editrice Anima Mundi, torna l’agenda-libro “Brenda”.

Agenda, perché ideata nella parte esterna per l’utilizzo e la trascrizione di appunti nel lavoro e nello studio. Libro, perché corredato di testi, immagini e citazioni che vogliono sensibilizzare la collettività sui temi dell’energia sostenibile.

Argomento: 

Arriva "Brenda 2012", l’agenda ecosostenibile

Anche quest’anno, grazie alla collaborazione tra il servizio Comunicazione ed Educazione alla Sostenibilità della Regione Emilia Romagna e la casa editrice Anima Mundi, torna l’agenda-libro “Brenda”.

Agenda, perché ideata nella parte esterna per l’utilizzo e la trascrizione di appunti nel lavoro e nello studio. Libro, perché corredato di testi, immagini e citazioni che vogliono sensibilizzare la collettività sui temi dell’energia sostenibile.

Argomento: 

Pagine

Top