banner 5x1000 1 di 5

Altruismo e senso civico per il premio "Bologna città civile"

Un premio per Bologna e i bolognesi, con lo scopo di valorizzare piccoli gesti di gente comune che, con impegno e dedizione, rendono la propria città più civile ed amica. Questa l'idea di fondo del premio "Bologna città civile", istituito da Hera, il Resto del Carlino e Centro Antartide, che nei prossimi mesi racconterà in positivo la comunità bolognese attraverso azioni, piccoli gesti, esempi di dedizione e amore per la città.

Altruismo e senso civico per il premio "Bologna città civile"

Un premio per Bologna e i bolognesi, con lo scopo di valorizzare piccoli gesti di gente comune che, con impegno e dedizione, rendono la propria città più civile ed amica. Questa l'idea di fondo del premio "Bologna città civile", istituito da Hera, il Resto del Carlino e Centro Antartide, che nei prossimi mesi racconterà in positivo la comunità bolognese attraverso azioni, piccoli gesti, esempi di dedizione e amore per la città.

Il mare torna sotto la ferrovia al Fossolo grazie a un'iniziativa del Centro Antartide

C’era un tempo a Bologna “Il mare sotto la ferrovia”. Il mare era giunto in un sottopasso ciclo-pedonale grazie all’arte e alla fantasia di Sara Caliumi, una studentessa dell’Accademia di Belle Arti che aveva trasformato con la sua creatività un luogo scuro e inospitale in un paesaggio sottomarino popolato di pesci, conchiglie, anfore depositate sui fondali azzurri. L’idea di questa favola urbana era nata dal Centro Antartide e dal Settore Qualità Urbana del comune di Bologna nel 1999.

Argomento: 

Il mare torna sotto la ferrovia al Fossolo grazie a un'iniziativa del Centro Antartide

C’era un tempo a Bologna “Il mare sotto la ferrovia”. Il mare era giunto in un sottopasso ciclo-pedonale grazie all’arte e alla fantasia di Sara Caliumi, una studentessa dell’Accademia di Belle Arti che aveva trasformato con la sua creatività un luogo scuro e inospitale in un paesaggio sottomarino popolato di pesci, conchiglie, anfore depositate sui fondali azzurri. L’idea di questa favola urbana era nata dal Centro Antartide e dal Settore Qualità Urbana del comune di Bologna nel 1999.

Argomento: 

Pagine

Top