banner 5x1000 1 di 5

"Dalla solidarietà allo spreco": corso sulla gestione e la conservazione alimentare

"Dallo spreco alla solidarietà" è il titolo del corso, promosso nell'ambito del Progetto Regionale Contrasto alla Povertà e realizzato in collaborazione con Last Minute Market, Anima Mundi e Azienda Usl di Bologna, che si pone l'obiettivo di qualificare l'attività delle persone che partecipano a progetti di raccolta e redistribuzione di generi alimentari.

Le esperienze di solidarietà legate alla redistribuzione alimentare sul nostro territorio vanno via via

"Dalla solidarietà allo spreco": corso sulla gestione e la conservazione alimentare

"Dallo spreco alla solidarietà" è il titolo del corso, promosso nell'ambito del Progetto Regionale Contrasto alla Povertà e realizzato in collaborazione con Last Minute Market, Anima Mundi e Azienda Usl di Bologna, che si pone l'obiettivo di qualificare l'attività delle persone che partecipano a progetti di raccolta e redistribuzione di generi alimentari.

Le esperienze di solidarietà legate alla redistribuzione alimentare sul nostro territorio vanno via via

"I Pollicini": a Borgo Panigale nasce un nuovo spazio educativo per minori dai 12 ai 36 mesi

Da ormai 15 anni l'associazione bolognese MondoDonna onlus si è impegnata a dare un sostegno alle donne in situazione di disagio, disoccupate e madri di minori, spesso senza casa e immigrate. Proprio il 25 novembre, in occasione della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, l'Associazione inaugurerà "I Pollicini", spazio educativo per minori dai 12 ai 36 mesi. Loretta Michelini, presidente di MondoDonna, ci presenta e descrive questa nuova iniziativa.

Dove sorgerà lo spazio educativo "I Pollicini"?

"I Pollicini": a Borgo Panigale nasce un nuovo spazio educativo per minori dai 12 ai 36 mesi

Da ormai 15 anni l'associazione bolognese MondoDonna onlus si è impegnata a dare un sostegno alle donne in situazione di disagio, disoccupate e madri di minori, spesso senza casa e immigrate. Proprio il 25 novembre, in occasione della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, l'Associazione inaugurerà "I Pollicini", spazio educativo per minori dai 12 ai 36 mesi. Loretta Michelini, presidente di MondoDonna, ci presenta e descrive questa nuova iniziativa.

Dove sorgerà lo spazio educativo "I Pollicini"?

Salviamo la Casa delle Biblioteche di Borgo Panigale

Sabato 24 novembre alle ore 11,30 in via Legnano 2 a Borgo Panigale ci si incontrerà per abbracciare simbolicamente l'edificio che ospita oltre che la biblioteca di quartiere altre realtà socio-culturali importanti per la zona. La struttura infatti, chiusa ormai da un mese per inagibilità e a solo un anno dalla sua inaugurazione, rischia l'abbandono e il degrado se non si prenderanno subito delle decisioni per il suo recupero.

Di fronte a questa situazione si è costituito il Comitato "Salviamo le biblioteche di Borgo Panigale"

Salviamo la Casa delle Biblioteche di Borgo Panigale

Sabato 24 novembre alle ore 11,30 in via Legnano 2 a Borgo Panigale ci si incontrerà per abbracciare simbolicamente l'edificio che ospita oltre che la biblioteca di quartiere altre realtà socio-culturali importanti per la zona. La struttura infatti, chiusa ormai da un mese per inagibilità e a solo un anno dalla sua inaugurazione, rischia l'abbandono e il degrado se non si prenderanno subito delle decisioni per il suo recupero.

Di fronte a questa situazione si è costituito il Comitato "Salviamo le biblioteche di Borgo Panigale"

La povertà come colpa

Accettare gli sguardi altrui è come accettare il proprio declassamento. Il cosiddetto povero, non si comporta in maniera diversa da colui che povero non è, entrambi provano in prima istanza a dare un immagine di se che all’altro risulti accettabile. Queste le parole di Maurizio Bergamaschi, docente di sociologia dei servizi sociali della facoltà di Scienze Politiche di Bologna, su l'impoverimento progressivo che colpisce gli anziani, il sentimento di vergogna e senso di colpa che provano per la loro povertà.

La povertà come colpa

Accettare gli sguardi altrui è come accettare il proprio declassamento. Il cosiddetto povero, non si comporta in maniera diversa da colui che povero non è, entrambi provano in prima istanza a dare un immagine di se che all’altro risulti accettabile. Queste le parole di Maurizio Bergamaschi, docente di sociologia dei servizi sociali della facoltà di Scienze Politiche di Bologna, su l'impoverimento progressivo che colpisce gli anziani, il sentimento di vergogna e senso di colpa che provano per la loro povertà.

Gli anziani (e non) tra rischi e bisogno d’aiuto

Il tessuto sociale odierno vive una situazione di progressivo cambiamento. La povertà, sempre più difficile da definire, coinvolge un numero crescente di persone, dal pensionato al disoccupato, persino i lavoratori stessi. Alberto Bertocchi, esperto di progettazione sociale e consulente per “Città fragile”, ci parla dell’aumento delle vulnerabilità e delle possibilità d’intervento, tra psicologia, sociologia e cultura.

Gli anziani (e non) tra rischi e bisogno d’aiuto

Il tessuto sociale odierno vive una situazione di progressivo cambiamento. La povertà, sempre più difficile da definire, coinvolge un numero crescente di persone, dal pensionato al disoccupato, persino i lavoratori stessi. Alberto Bertocchi, esperto di progettazione sociale e consulente per “Città fragile”, ci parla dell’aumento delle vulnerabilità e delle possibilità d’intervento, tra psicologia, sociologia e cultura.

Pagine

Top