banner 5x1000 1 di 5

Un mare di bici a Bologna, tornano il Bike Pride e il Bimbimbici

Domenica 10 maggio a Bologna tornano il Bike Pride e Bimbimbici. "Un mare di Bici" è il tema per la grande festa del ciclismo urbano che celebra insieme la sesta edizione del Bike Pride Bologna e la sedicesima edizione di Bimbimbici. Alle ore 14 al Parco della Montagnola si riuniranno migliaia di ciclisti urbani di tutte le età per pedalare insieme su un percorso di circa 12 km lungo i viali e nel cuore del quartiere Mazzini.

Argomento: 

#5buoneragioni per accogliere i bambini che vanno protetti

In “Lady bird lady bird”, un film degli anni ’90, Ken Loach raccontava la storia di una donna dalla complicata vita affettiva a cui i servizi sociali sottraevano i figli ogni volta che nascevano. Se il film denunciava l’accanimento dell’autorità (in questo caso rappresentata dai servizi sociali) nei confronti di una persona che era semplicemente povera e sfortunata, il cosa fare quando un minore vive delle serie difficoltà nella sua famiglia di origine, se è il caso di allontanarlo o meno, comporta tutta una serie di delicate valutazioni.

La disabilità in famiglia: incontri per la condivisione di riflessioni ed esperienze

Quando nella famiglia è presente un figlio, un fratello o una sorella con disabilità, diventa importante, quasi indispensabile, poterne parlare con chi si trova in situazioni simili, oltre che con esperti.
E' questo il presupposto alla base degli incontri rivolti ai familiari di persone con disabilità, organizzati dall'associazione Passo Passo in collaborazione con il Centro Documentazione Handicap - Cooperativa Accaparlante e con l'associazione Le Querce di Mamre.

Emporio Solidale Case Zanardi: cosa, come e dove donare beni di prima necessità

Arrivano all'Emporio Solidale di Capo di Lucca le prime donazioni in prodotti del 2015 che serviranno a rifornire gli scaffali dei market di Case Zanardi per sostenere le famiglie in difficoltà in questo nuovo anno.
In attesa di una grande raccolta nei supermercati della città, in programma il 14 febbraio, è possibile continuare a donare i beni di prima necessità elencati di seguito:

Generi Alimentari -

“Dare corpo al corpo”: il progetto dedicato alla promozione della corporeità e movimento dei bambini della Fondazione Golinelli

Il progetto “Dare corpo al corpo” promosso dalla Scuola delle idee della Fondazione Golinelli di Bologna, finora offerto solo alle scuole, propone da gennaio a marzo anche al pubblico situazioni e opportunità per fare accrescere nei bambini dai 18 mesi ai 6 anni la loro naturale propensione all’esplorazione e alla sperimentazione attraverso il gioco.

Argomento: 

"Tante storie, tutte bellissime" contro pregiudizi e discriminazione sociale

Riparte da sabato 18 ottobre dalle ore 10 alle 12, con il sostegno del Comune di Bologna e in collaborazione con Istituzione Biblioteche e Ufficio Pari Opportunità e Tutela delle Differenze, "Tante storie, tutte bellissime", ciclo di 12 letture, proiezione video e laboratori per le famiglie con bambini dai 3 ai 10 anni. Questo appuntamento si terrà al Centro di Documentazione “il Cassero” in via Don Minzoni 18, Bologna. La partecipazione è gratuita fino ad esaurimento posti.

Genitori separati: uomini nei media, donne nella realtà

Padri separati in difficoltà, costretti a rivolgersi ad enti caritativi o nei casi più gravi a dormire in macchina, ma non solo. Sono diverse e sempre più frequenti le notizie che negli ultimi periodi hanno riguardato il tema dei genitori separati legato alla povertà e all'esclusione sociale.
Ed è proprio da questa riflessione che la Caritas, nel Rapporto 2014 sulla povertà e l’esclusione sociale in Italia dal titolo “False partenze”,  pone un'attenzione particolare verso questa tematica con una sintesi dei principali risultati della

Argomento: 

Case Zanardi: una rete di welfare nata dal basso

Oltre 100 realtà del terzo settore cittadino coinvolte, tra associazioni, cooperative e organizzazioni di volontariato; un numero variabile di collaborazioni con enti di formazione e Dipartimenti dell’Università di Bologna; 11 progetti e 7 spazi sociali reali, fatti di persone e differenti attività, nati per contrastare le nuove forme di povertà ed esclusione sociale che colpiscono sempre più i cittadini bolognesi.

Pagine

Top