banner 5x1000 1 di 5

Iscrizioni aperte per la Summer School "Lavoro e Legalità" dedicata al tema del caporalato

L'Alma Mater Studiorum - Università di Bologna ha organizzato, per l'A.A. 2017/2018, la Summer School "Lavoro e Legalità", dedicata al tema del caporalato: una forma di intermediazione illecita finalizzata allo sfruttamento.

La Summer School "Lavoro e Legalità" ha l'obiettivo di approfondire con una modalità intensiva le tematiche connesse al mondo del lavoro che si legano agli studi in materia di legalità.

Fino al 23 luglio torna a Bologna il "Mercatino Verde del Mondo" di Human Rights Nights

Fino al 23 luglio sarà aperto tutti i giorni, dalle ore 17 alle 24, il "Mercatino Verde del Mondo" promosso da Human Rights Nights, uno spazio pubblico nel Giardino Parker-Lennon (via del Lavoro, Bologna) con musica e danze di tutti i generi (dalle danze tradizionali indiane, africane e peruviane all'hip hop, dallo swing all'afro jazz, dalla samba al funk), giochi per bambini, performance, spettacoli, attività sportive e

"Agire localmente, pensare globalmente": una serie di laboratori, conferenze e iniziative per la settimana dei Diritti Umani

"Agire localmente, pensare globalmente", questo lo slogan della settimana dei Diritti Umani in programma a Bologna in Vicolo Bolognetti dal 6 al 13 maggio: sette giorni di laboratori, conferenze e workshop organizzati dagli studenti e dai professori dell'Università di Bologna.

"Conoscere è libertà": corso gratuito di italiano A1 per donne straniere

In partenza il 2° corso gratuito di italiano di livello A1 rivolto alle donne straniere.

Il corso comincerà lunedì 3 aprile in via della Beverara 129 (Bologna) e prevede 40 ore per 20 lezioni da 2 ore. 

Le lezioni si terranno sempre dalle ore 9.30 alle 11.30 nelle giornate di lunedì e giovedì.

Queste le date del corso:

- aprile: 3-6-10-13-20-24-27;

"Teatro delle Differenze", valorizzare la multietnicità delle periferie attraverso la pratica teatrale

Raccontare la multietnicità delle periferie urbane come opportunità per il territorio e risorsa per i cittadini e non come fonte di tensioni sociali. Questo l'obiettivo del "Teatro delle Differenze", uno dei 6 progetti vincitori del bando "SILLUMINA" - settore teatro e danza - promosso da SIAE per sostenere progetti di promozione e di attività culturali nelle periferie delle città.

Accoglienza dei migranti minorenni in Emilia-Romagna: l'esperienza e l'esempio di "Casa Merlani" a Bologna

"Casa Merlani" è la struttura di via Siepelunga, sui colli bolognesi, ristrutturata e allestita dall’Asp di Bologna a "Hub Accoglienza Minori Emilia-Romagna".

La casa ospita 30 minori di sesso maschile con un'età compresa tra i 13 e i 17 anni che provengono da numerosi Paesi: Bangladesh, Benin, Burkina Faso, Costa D’Avorio, Gambia, Ghana, Guinea Bissau, Guinea Conakry, Egitto, Eritrea, Etiopia, Liberia, Mali, Marocco, Nigeria, Senegal, Sierra Leone, Somalia, Sudan, Togo.

Pagine

Top