sabato 01 ott 2022
banner 5x1000 1 di 5

"Investire nel cambiamento sociale": il report valutativo sul Fondo Anti Crisi del Comune di Bologna

Un sistema ancora eccessivamente frammentato quello messo in atto dal Comune di Bologna per far fronte alla povertà e alla disoccupazione attraverso il Fondo Anti Crisi, dove alcuni interventi risultano ridondanti mentre i "nuovi poveri" vengono dimenticati.
E' questa la criticità principale che emerge dal report di Action Aid e dell'Istituto per la Ricerca Sociale "Investire nel cambiamento sociale", che raccoglie i risultati del monitoraggio effettuato sugli interventi realizzati dal Comune grazie al Fondo Anti Crisi per lo sviluppo.

La collaborazione tra Comune e cittadini per la cura dei beni urbani: il bando Cittadinanza Attiva

Un bando per stimolare progetti di co-progettazione relativi alla cittadinanza attiva e nell'ambito dei singoli quartieri. Possono presentare proposte di collaborazione tutti i soggetti, singoli, associati o comunque riuniti in formazioni sociali, anche di natura imprenditoriale o a vocazione sociale, che si attivano per la cura e rigenerazione dei beni comuni urbani.

Vacanze disabili 2014: al via dal 3 giugno il secondo bando promosso dal Comune di Bologna

Potranno essere presentate dal 3 al 25 giugno p.v. presso gli Sportelli sociali le domande di contributo legate al secondo Bando vacanze promosso dal Comune.
Le domande sono riferite a soggiorni organizzati autonomamente dalla persona disabile, da sola o col nucleo famigliare.
Possono accedere (ad esclusione di coloro che hanno già ricevuto il

Community Lab: a Reno e a San Vitale si sperimentano nuove forme e linguaggi di partecipazione

di Carla Martignani/Si chiama "Una Barca piena di... cose da ragazzi” la Community Lab nella zona Barca del Quartiere Reno che ha ampliato e condiviso la programmazione estiva per i ragazzi dai 6 ai 18 anni. Si tratta di attività offerte alle famiglie frutto della co-progettazione e lavoro di rete con  associazioni e parrocchie, su cui ha puntato e si è impegnato il Quartiere. Usando una immagine si potrebbe dire che 1+1+1 invece che 3 ha fatto 4.

Adattare la casa alla non autosufficienza: i CAAD dell'Emilia Romagna

I dati sulla non autosufficienza in Italia, testimoniati da tante ricerche pubblicate a più livelli da una decina di anni, parlano chiaro: la popolazione invecchia, le capacità di cura delle famiglie diminuiscono per svariati motivi, le necessità legate alle situazioni di non autosufficienza pongono problemi seri prima di tutto alle famiglie ed anche ad una rete di servizi ancora in gran parte da costruire nell'era, purtroppo, della crisi.

Argomento: 

Pagine

Top