banner 5x1000 1 di 5

L'Emilia-Romagna lancia il marchio etico per i cantieri e le professioni

Un marchio di cantiere etico e la carta etica delle professioni intellettuali contro le infiltrazioni della malavita in edilizia e per rilanciare un settore molto provato dalla crisi economica. Anche dal punto di vista della sostenibilità e della sicurezza. Mentre a Modena la Cgil lancia l’allarme infiltrazioni mafiose nelle aziende in fallimento, la Regione promuove due nuovi strumenti che “implicano ricerca e innovazione, una chiave decisiva per uscire positivamente dalla crisi”.

Argomento: 

L'Emilia-Romagna lancia il marchio etico per i cantieri e le professioni

Un marchio di cantiere etico e la carta etica delle professioni intellettuali contro le infiltrazioni della malavita in edilizia e per rilanciare un settore molto provato dalla crisi economica. Anche dal punto di vista della sostenibilità e della sicurezza. Mentre a Modena la Cgil lancia l’allarme infiltrazioni mafiose nelle aziende in fallimento, la Regione promuove due nuovi strumenti che “implicano ricerca e innovazione, una chiave decisiva per uscire positivamente dalla crisi”.

Argomento: 

A Casalecchio torna il laboratorio per una cittadinanza attiva, con un premio

Anche quest’anno, Casalecchio si conferma come centro di sperimentazione all’avanguardia in Italia, promuovendo il bene civico e la consapevolezza del bene pubblico.
“Casalecchio delle culture”, insieme a “Micromacchina” ha deciso di rinnovare, ancora una volta, il suo impegno nella promozione della cultura della cittadinanza attiva presentando la VII edizione del laboratorio nazionale “La città dei cittadini”.

Argomento: 

A Casalecchio torna il laboratorio per una cittadinanza attiva, con un premio

Anche quest’anno, Casalecchio si conferma come centro di sperimentazione all’avanguardia in Italia, promuovendo il bene civico e la consapevolezza del bene pubblico.
“Casalecchio delle culture”, insieme a “Micromacchina” ha deciso di rinnovare, ancora una volta, il suo impegno nella promozione della cultura della cittadinanza attiva presentando la VII edizione del laboratorio nazionale “La città dei cittadini”.

Argomento: 

"Vacanze coi fiocchi", un messaggio chiaro per la sicurezza in strada

L'estate è un periodo caldo non solo dal punto di vista del clima: ogni anno nei mesi di luglio e agosto si rinnova una strage annunciata, con più di 900 persone che sull'asfalto perdono la vita e 50.000 rimangono ferite. Per contrastare questo stillicidio giornaliero la campagna "Vacanze coi fiocchi", giunta al dodicesimo anno consecutivo, invita a riflettere sulla sicurezza in strada, richiamandoci al rispetto di regole semplici ma decisive.

"Vacanze coi fiocchi", un messaggio chiaro per la sicurezza in strada

L'estate è un periodo caldo non solo dal punto di vista del clima: ogni anno nei mesi di luglio e agosto si rinnova una strage annunciata, con più di 900 persone che sull'asfalto perdono la vita e 50.000 rimangono ferite. Per contrastare questo stillicidio giornaliero la campagna "Vacanze coi fiocchi", giunta al dodicesimo anno consecutivo, invita a riflettere sulla sicurezza in strada, richiamandoci al rispetto di regole semplici ma decisive.

506.790 volte grazie ed un pensiero per il futuro dell'acqua pubblica: lettera alla città del Comitato referendario

Grazie, grazie di cuore  ad ognuno/a dei/delle 506.790 pari al 66,54% cittadini/e della provincia di Bologna che si sono recati ai seggi per esprimere la propria volontà sul merito dei quesiti referendari.

Di questi 188.857  sono i cittadini/e bolognesi. Nessun comune del bolognese è stato sotto il quorum del  50% e registriamo punte (ben 16 comuni) sopra il 70%.

506.790 volte grazie ed un pensiero per il futuro dell'acqua pubblica: lettera alla città del Comitato referendario

Grazie, grazie di cuore  ad ognuno/a dei/delle 506.790 pari al 66,54% cittadini/e della provincia di Bologna che si sono recati ai seggi per esprimere la propria volontà sul merito dei quesiti referendari.

Di questi 188.857  sono i cittadini/e bolognesi. Nessun comune del bolognese è stato sotto il quorum del  50% e registriamo punte (ben 16 comuni) sopra il 70%.

Le iniziative in occasione della Giornata mondiale del rifugiato

Anche quest'anno, per la quinta volta consecutiva, la provincia di Bologna promuove un calendario di iniziative di sensibilizzazione e formazione sul diritto di asilo. Lo fa in occasione del 20 giugno, Giornata mondiale del rifugiato, in collaborazione con il progetto regionale Emilia-Romagna Terra d'asilo e con il fondamentale contributo di una serie di enti pubblici e realtà del Terzo settore.

Pagine

Top